L'integrazione non è assimilazione

Cosa vuol dire integrarsi in una società?

Troppo spesso il concetto di integrazione verrà confuso con assimilazione, ma ci sono delle differenze grandi tra i due concetti. Esiste in realtà tre tipi di integrazione:

 

  • Integrazione.

  • Assimilazione.

  • Segregazione.

Integrazio​ne vuol dire che esiste una cooperazione tra la cultura e la società della patria e la cultura e la società del paese in cui si trova. Le identità che una persona potrebbe avere nelle due culture diverse possono esistere entrambi allo stesso tempo e non si rinuncia né alla cultura della patria né alla nuova cultura.

Assimilazione vuol dire che si rinuncia alla cultura della patria per entrare completamente nella nuova cultura dominante nel paese dove si trova. 

Segregazione vuol dire che si rinuncia la cultura dominante nella società in cui si trova. Si conserva la cultura della patria e prova ad avere il minimo contatto con la cultura dominante.

In tanti discussioni sull'integrazione verrà capito che integrazione vuol dire che gli immigrati devono trasformarsi in cittadini che assomigliano completamente il popolo del paese ma questo non è il caso. Per integrarsi in una società e cultura non si deve rinunciare alle normi e valori che ha, ma si dovrebbe solo essere in grado di comportarsi in entrambi culture.